Calabria assolti i compagni

Abbiamo appreso,‭ ‬con soddisfazione,‭ ‬la notizia delle assoluzioni relative all’inchiesta di Paola dove si era svolto,‭ ‬nella primavera del‭ ‬2012,‭ ‬un presidio contro la TAV‭ – ‬in risposta ad una chiamata nazionale‭ – ‬e a cui militanti calabresi,‭ ‬di varia provenienza politica,‭ ‬avevano risposto stigmatizzando‭ ‬,‭ ‬nel contempo,‭ ‬la forte devastazione territoriale calabrese.‭ ‬Anche due nostri compagni anarchici erano stati coinvolti nell’inchiesta.‭ ‬Come anarchici respingiamo le logiche settarie sul territorio della lotta ma con altrettanta convinzione rigettiamo la delega e ribadiamo‭ ‬,‭ ‬con convinzione,‭ ‬che nessuno,‭ ‬all’infuori di noi,‭ ‬può rappresentare il nostro pensiero appiattendolo su fittizi fronti comuni,‭ ‬pertanto rifiutiamo qualunque tentativo di assoggettarci oppure di guidare o assecondare strumentalizzazioni che riesumano slogan di facciata ed inconcludenti carrozzoni unitari.‭

‬Nessun pianto spezzerà mai alcuna catena.‭

‬L’unanera‭
Fucina Anarchica
Ateneo Libertario‭ “‬Nino Malara‭”
Federazione Anarchica Spixana‭ – ‬FAI‭