GUERRA alla GUERRA‭ ‬ L’italia si ri-prepara a partire

In realtà già le sue truppe sono in ben‭ ‬35‭ ‬aree di conflitto,‭ ‬ma ora governanti e militari cercano di superare lo scoglio per rivendicare l’ufficialità per un nuovo intervento militare.‭ ‬Le fabbriche di armi sono piene,‭ ‬gli arsenali debbono smaltire le scorte e il loro commercio spinge per l’utilizzo.‭ ‬
-AIT è contro il militarismo e tutte le guerre che nascondono sempre sporchi interessi,‭ ‬è per la liberazione dei popoli e per la loro ribellione da tutti i regimi.‭ ‬Non riconosce nessuna portatrice di pace e della cosiddetta democrazia,‭ ‬spesso quella stessa pace e‭ “‬democrazia‭” ‬che ha armato la mano di dittatori e terroristi come l’isis.‭ ‬
USI-AIT sta dalla parte delle migliaia di innocenti morti vittime della follia della guerra,‭ ‬dalla parte dei migranti,‭ ‬dalla parte degli oppressi,‭ ‬sempre.‭ ‬Siamo solidali con le lotte contro le basi e le servitù militari,‭ ‬con le lotte contro il MUOS,‭ ‬contro gli F-35,‭ ‬contro il‭ “‬Trident Juncture‭ ‬2015‭”‬,‭ ‬la più grande esercitazione della NATO dalla‭ “‬caduta del Muro di Berlino‭”‬,‭ ‬contro tutte le spese militari che impediscono la sanità gratuita per tutti,‭ ‬il diritto allo studio,‭ ‬all’abitare,‭ ‬al sostegno per i più deboli e bisognosi.‭ ‬
Siamo contro la società che si basa sulla militarizzazione del territorio e della vita.‭ ‬
Saremo solidali e partecipi alle iniziative del‭ ‬30‭ ‬e‭ ‬31‭ ‬ottobre a Bologna in ricordo di Augusto Masetti,‭ ‬l’anarchico che nel‭ ‬1911‭ ‬sparò sul colonnello Stroppa che incitava la truppa a partire e a partecipare ai massacri in Libia,‭ ‬
col Corteo antimilitarista del‭ ‬7‭ ‬novembre a Reggio Emilia,‭ ‬
alle iniziative promosse contro gli F-35‭ ‬e la base di Cameri a Novara.‭ ‬
Invitiamo tutte le nostre sezioni e tutta la società a promuovere iniziative di protesta nell’anniversario del‭ ‬4‭ ‬novembre in cui si‭ “‬festeggia‭” ‬il massacro della prima guerra mondiale.‭ ‬
Comitato USI contro il militarismo e la guerra
Si fa appello a tutte le compagne ed i compagni ad aderire e partecipare alla manifestazione del‭ ‬31‭ ‬ottobre a Bologna in ricordo di Masetti e nella riconferma dell’ di oggi.

Usi Ait‭