Comunicato CRIFA

L’incontro della Commissione di Relazioni dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche a Milano‭ (‬28‭ ‬e‭ ‬29‭ ‬novembre‭ ‬2015‭) ‬riafferma la propria opposizione a tutti gli eserciti e le guerre.‭ ‬Sono gli Stati che vendono le armi che nel futuro uccideranno le popolazioni.‭ ‬Gli interventi militari,‭ ‬diretti o indiretti,‭ ‬sono una delle principali cause della destabilizzazione nelle regioni del mondo‭ (‬per esempio:‭ ‬Libia,‭ ‬Siria,‭ ‬Iraq,‭ ‬Somalia‭)‬.‭ ‬Questi interventi favoriscono gruppi armati,‭ ‬organizzazioni mafiose e gli sfruttatori di traffici.

La popolazioni civili in questi contesti sono forzate a fuggire,‭ ‬rifugiandosi in precari campi di tende o cercando la fortuna con pericolosi e spesso mortali viaggi verso l’Europa.
Noi esprimiamo la nostra solidarietà con i migranti che raggiungono la Fortezza Europa per fuggire dalla guerra,‭ ‬dalle insostenibili situazioni economiche e dalle condizioni inumane.‭ ‬I sentimenti nazionalisti e la normalizzazione del militarismo stanno crescendo in risposta alla migrazione di massa,‭ ‬agli attacchi terroristici e alle guerra.‭ ‬Noi ci opponiamo fortemente a questi processi e ci battiamo per un mondo senza frontiere né Stati.

Gli Stati portano la guerra nei propri stessi territori per identificare un nemico interno che ha bisogno di essere represso,‭ ‬e introducono lo stato d’emergenza e leggi speciali.‭ ‬Senza dubbio,‭ ‬questo serve per attaccare i movimenti sociali e la libertà di tutti.‭ ‬Questa situazione viene anche utilizzata per rafforzare le misure di austerità.

Noi lottiamo contro la violenza delle religioni e degli Stati.‭ ‬Noi non accettiamo gli appelli all‭’ “‬unità nazionale‭” ‬nel nome della guerra contro il terrorismo.‭ ‬Noi conosciamo i nostri veri nemici:‭ ‬sono il nazionalismo,‭ ‬il fondamentalismo religioso,‭ ‬l’oppressione capitalista,‭ ‬il militarismo,‭ ‬il razzismo e lo Stato.

In questa situazione noi offriamo il nostro sostegno a tutte le vittime della violenza degli Stati e delle religioni ovunque nel mondo.‭ ‬Facciamo appello alle popolazioni a resistere alla propaganda xenofoba e a costruire nuove forme di solidarietà contro le guerre nelle quali gli Stati vogliono gettarci.

Commissione di Relazioni dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche
Milano,‭ ‬28‭ ‬e‭ ‬29‭ ‬novembre‭ ‬2015