Telefoni che scottano

android-protezione-password-sicuraLa‭ ‬contrapposizione tra il FBI che vorrebbe controllare tutto il contenuto di un telefono cellulare e l’Apple che non è disposta a collaborare‭ [‬1‭] ‬potrebbe essere anche un gioco tra le parti ma,‭ ‬in ogni caso,‭ ‬mette in evidenza una serie di questioni abbastanza importanti e non solo per la comunicazione elettronica.
La prima è che,‭ ‬nonostante siano passati quasi‭ ‬35‭ ‬anni dal‭ ‬lancio sul mercato dei primi‭ ‬personal computer e più di‭ ‬20‭ ‬dall’inizio della diffusione di massa di Internet,‭ ‬persino‭ ‬il sistema legislativo‭ ‬statunitense‭ ‬non è‭ ‬ancora‭ ‬in grado di‭ ‬gestire‭ ‬le tematiche della comunicazione mediata da computer in modo soddisfacente alle necessità dei governi.‭ ‬Questo anche per la natura transnazionale del problema.‭ ‬Si pensi per esempio al fatto che la pubblicazione di una sola pagina web può costituire un reato grave in alcuni paesi e,‭ ‬contemporaneamente,‭ ‬essere considerata del tutto legale in altri.‭ ‬Anche nel caso di accordi validi in quasi tutto il mondo,‭ ‬come quelli sul diritto d’autore,‭ ‬sorgono problemi per la sua diversa durata nelle varie nazioni.‭ ‬La comunicazione elettronica si è dimostrata un vero e proprio campo minato per qualsiasi governo,‭ ‬soprattutto per quello di un paese nel quale anche il codice di un programma per computer è protetto dalle leggi sulla libertà di espressione.
Altra questione importante riguarda‭ ‬l’oggetto del contendere,‭ ‬il governo degli USA presenta il caso dello‭ “‬sblocco dell’‭” ‬come una contrapposizione tra il diritto alla riservatezza personale e le necessità della sicurezza collettiva,‭ ‬ricorrendo alla solita scusante della lotta al terrorismo.‭ ‬Questo genere di argomento però,‭ ‬soprattutto dopo le rivelazioni sull’estensione della sorveglianza globale e quelle più recenti sulle intercettazioni che hanno coinvolto persino il il Segretario generale dell’ONU‭ [‬2‭]‬,‭ ‬è ancora meno credibile di prima.‭ ‬Per cui la contrapposizione reale è tra il diritto alla riservatezza e la smania di sorveglianza.
Strettamente collegata alla precedente è la ormai‭ ‬storica diatriba sulla crittografia che viene considerata dal FBI‭ ‬come la causa principale della debolezza‭ ‬della maggior parte delle agenzie di‭ ‬polizia e di spionaggio‭ ‬nella lotta contro terrorismo e rapimenti.‭ ‬Anche questo è un argomento debole,‭ ‬visto che lo scorso mese di febbraio,‭ ‬uno studio‭ [‬3‭] ‬condotto da una tra le più prestigiose università del mondo,‭ ‬ha affrontato l’argomento partendo proprio dal‭ “‬nuovo corso‭” ‬di Apple,‭ ‬FaceBook,‭ ‬Google e compagnia riguardo la crittografia.‭ ‬La conclusione alla quale sono arrivati questi esperti è che la lotta alla crittografia non è necessaria in quanto i dati che quotidianamente forniamo,‭ ‬volontariamente o meno,‭ ‬usando la comunicazione elettronica sono già sufficienti per garantire la nostra stretta sorveglianza.‭ ‬A questo si può aggiungere che,‭ ‬sarà o meno un caso,‭ ‬ma nel testo‭ [‬4‭] ‬del recente‭ “‬piano nazionale di azione per la cyber sicurezza‭” ‬il termine‭ “‬crittografia‭” ‬non compare neppure una volta.
E‭’‬ facile pronosticare che,‭ ‬comunque finisca il braccio di ferro in corso,‭ ‬prima o poi verrà‭ ‬proposto un‭ ‬provvedimento legislativo‭ ‬finalizzato a‭ ‬costringere‭ ‬le imprese‭ ‬a‭ ‬eseguire gli ordini dei magistrati.‭ ‬Una soluzione del genere risolverebbe‭ (‬forse‭) ‬il problema negli USA ma non è detto che verrebbe adottata,‭ ‬immediatamente e negli stessi termini,‭ ‬in tutto il resto del mondo.
Intanto sono state presentate ufficialmente le prime immagini del film‭ “‬Snowden‭” ‬[5‭]‬,‭ ‬con la regia di Oliver Stone,‭ ‬in uscita a metà settembre di quest’anno.‭ ‬La storia dell’uomo‭ “‬più ricercato del mondo‭” ‬che ha svelato cose che sapevano in molti e che,‭ ‬nonostante tutto,‭ ‬non hanno avuto alcun impatto neppure sui governi spiati.‭ ‬Al contrario,‭ ‬proprio in questi ultimi anni,‭ ‬sono aumentate le proposte di legge e le norme per garantire e salvaguardare il controllo sui cittadini.‭ ‬Per esempio il Governo italiano da una parte finge di indignarsi perché è stato intercettato persino Berlusconi e negli stessi giorni approva,‭ ‬nel decreto‭ “‬mille proroghe‭”‬,‭ ‬l’aumento dei tempi di conservazione dei dati telefonici.

Riferimenti
‭[‬1‭] ‬https://en.wikipedia.org/wiki/FBI%E2%80%93Apple_encryption_dispute
‭[‬2‭] ‬https://wikileaks.org/nsa-201602/
‭[‬3‭] ‬https://cyber.law.harvard.edu/pubrelease/dont-panic/Dont_Panic_Making_Progress_on_Going_Dark_Debate.pdf
‭[‬4‭] ‬https://www.whitehouse.gov/the-press-office/2016/02/09/fact-sheet-cybersecurity-national-action-plan
‭[‬5‭] ‬http://snowdenfilm.com/