Comunicato della riunione Crifa a Lubiana dell’IFA

DICHIARAZIONE DELLA RIUNIONE CRIFA DELL’INTERNAZIONALE DELLE FEDERAZIONI
ANARCHICHE (), , 24/4/2016

Le compagne e i compagni riunite a Lubiana riaffermano la propria solidarietà con tutti i migranti e tutte le migranti. Molte federazioni dell’IFA (soprattutto in Europa, in particolare nelle regioni dei e del ) sono coinvolte nella solidarietà concreta ospitando persone, procurando medicinali, aiutando nei procedimenti legali, nello sviluppo di pratiche di autonomia e nell’organizzazione di manifestazioni.

Lottiamo contro coloro che utilizzano questa situazione per promuovere e propagandare xenofobia.

Ci opponiamo agli Stati nazionali, che incoraggiano il nazionalismo, la costruzione di muri e la chiusura delle frontiere; gli stessi Stati che sostengono il capitalismo globale e la libera circolazione di flussi monetari o di accordi commerciali per sfruttare le persone all’interno dei confini nazionali.

Vediamo come quotidianamente nascano buoni esempi di solidarietà, che sosteniamo.

Inoltre, continuiamo a lottare contro ogni confine per sostenere la libertà di movimento di tutti e di tutte.

Le persone devono potersi muovere e vivere dove preferiscono.

In questo momento, i media concentrano la propria attenzione sui rifugiati di guerra (Siria), ma sappiamo che i flussi migratori continueranno per molteplici ragioni. Le persone da sempre emigrano per cambiare la propria esistenza, sia che si tratti di sfuggire da conflitti sia che si cerchi di migliorare le proprie condizioni di vita.

Noi lottiamo per vivere insieme e condividere le risorse del pianeta contro gli Stati, le ideologie e le religioni che creano divisioni e conflitti

I/le partecipanti della Commissione di Relazioni dell’Internazionale di (IFA) riuniti/e a Lubiana, Slovenia, 23/24 aprile 2016.

 http://i-f-a.org