In piazza contro il fascismo

reggioemiliaDA
Sabato 11 febbraio come Federazione
Anarchica Reggiana – FAI
siamo stati presenti con una nostra
delegazione, una ventina di
compagne e compagni, al corteo
antifascista che si è tenuto a
Reggio Emilia.
È stata effettuata una buona
vendita militante di Umanità
Nova ed è stato diffuso un doppio
volantino sull’antifascismo
e sulla “questione foibe”, in cui

abbiamo ribadito come il
sia soltanto uno dei volti di
una società repressiva e fondata
sullo sfruttamento, sull’oppressione
di classe, razza e genere e la
devastazione degli ecosistemi.
Inoltre nel nostro volantino è stato
ribadito come la contestazione
alla triste mitologia nazionalista
sulle foibe non possa scatenare
reazioni “di riflesso” tese alla rivalutazione
di governi nazionalisti e
quindi borghesi come quello titino,
governo che si rese colpevole
della repressione e della persecuzione
di anarchici, internazionalisti
e di tutti coloro che nel campo
rivoluzionario si opponevano alle
direttive del ComIntern prima e
alle direttive titine poi.
Entrambi i documenti sono leggibili
sul nostro sito:

federazioneanarchicareggiana.noblogs.org