Antonio Cardella

Noi anarchici e libertari di ricordiamo con affetto

compagno inestimabile di idee e lotte, da sempre fervido militante della Federazione Anarchica Italiana.

Rimarrà sempre nella nostra memoria per la sua lucida capacità di analisi, per la sua intelligente facoltà di progettazione, per le sue acute e spiccate intuizioni, per la sua alta concezione di un’anarchia dell’oggi e del domani, di un’anarchia socialmente e politicamente inclusiva, praticabile e vivibile, ma soprattutto per la intransigente qualità dei rapporti umani che intesseva con tutti, compagni, libertari e non.

Ci stringiamo tutti fraternamente alla sua compagna di vita e ai suoi figli che hanno vissuto e condiviso la sua coerenza nel porsi da anarchico anche nell’intimità dei suoi affetti familiari.

Ciao Antonio, viva l’anarchia.

_______________________________________________________________________-

La redazione di Umanità Nova si unisce al ricordo e saluto dei compagni e delle compagne palermitani/e per Antonio Cardella, compagno che contribuì in modo costante e generoso anche al nostro giornale con articoli sempre ragionati  e attenti.