La Biblioteca Libertad resiste. Vuoi sostenerla?

La Biblioteca Libertad di dal 2000 accoglie, cataloga e presta al pubblico testi e documentazione di area anarchica, libertaria, dei movimenti dei lavoratori e delle lotte di sfruttati e sfruttate nel mondo. Organizza incontri con autori e autrici, presentazioni, dibattiti, sempre aperti al pubblico e gratuiti.
Entro il gennaio 2018 dovremo lasciare la nostra sede, condivisa con l’Istituto di Scienze dell’Uomo – Casa della Pace di Rimini, per trasferirci in una nuova sede. Questa nuova sistemazione richiederà la copertura di tutte le spese, in condivisione, mensilmente, oltre alle spese di trasloco e all’acquisto dei nuovi arredi che si renderanno necessari.
Non abbiamo mai avuto contributi economici, né pubblici né privati: ci siamo sempre sostenuti con le nostre quote che volontariamente versiamo e con il piccolo ricavato delle offerte dei frequentatori e delle frequentatrici della biblioteca e delle sue iniziative.
Ora siamo a chiedere l’aiuto economico, anche piccolo o piccolissimo, di chi può, secondo le sue possibilità. In ogni caso, e fermo restando, il più grande piacere per noi è vedervi frequentare la biblioteca e partecipare alle iniziative.
Grazie comunque
La Biblioteca Libertad, Rimini