Barilla e Ferrero sostengono lo stato turco

e fanno buoni affari con la di , che ha raso al suolo quartieri e villaggi del Kurdistan turco.
La Turchia finanzia e protegge Al Quaeda e l’ISIS.
Le truppe di Ankara e le milizie islamiste per 55 giorni hanno bombardato scuole, ospedali, strade e case nella regione autonoma di , in Siria.
250.000 persone sono state costrette all’esilio, per evitare lo sterminio. Ad Afrin si sperimentavano relazioni politiche e sociali anticapitaliste, femministe ed ecologiste.
L’occupazione militare ha portato morte, saccheggi, torture e stupri.

www.anarresinfo.noblogs.org