Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Trieste: Come una luce che si accese. Pioniere e rivoluzionarie-donne anarchiche in Spagna (1931-1975)

febbraio 16 @ 20:30 - 23:30

COME UNA LUCE CHE SI ACCESE
Pioniere e rivoluzionarie: donne anarchiche in Spagna (1931-1975)

COME UNA LUCE CHE SI ACCESE è un racconto corale femminile che narra il coinvolgimento di undici donne nella guerra e rivoluzione sociale spagnola e nella lotta contro il franchismo, dagli anni ’30 fino al 1975.
Il reading intreccia alle testimonianze raccolte dalla storica catalana Eulàlia Vega alcuni canti popolari e sociali dell’epoca e una canzone inedita; sullo sfondo, una dettagliata narrazione storica degli avvenimenti evocati in prima persona.
A tutti gli effetti “pioniere e rivoluzionarie”, donne che con le proprie scelte e azioni misero profondamente in discussione il ruolo fino ad allora assegnato al loro genere, sia nella sfera pubblica che in quella privata, anticipando molte caratteristiche e tematiche del femminismo dei decenni successivi.

In scena MIRLI PACETTI CIRCUS
Adriana Giacchetti / Chiara Minca / Gianluca Paciucci / Massimo Serli

Un caloroso ringraziamento a Eulàlia Vega per aver concesso l’utilizzo del saggio Pioniere e rivoluzionarie (Zero in condotta, 2017) quale base per la realizzazione di questo lavoro.

presso il Gruppo Anarchico Germinal in via del bosco 52a

Adriana Giacchetti – Quindici anni di attività professionale nel terzo settore (psichiatria, disabilità minori, servizi pari opportunità). Attraversa ambiti teatrali e musicali come cantante, attrice, percussionista e autrice di testi.
Ha collaborato con Velemir Teatro, Accademia della Follia, La Zattera, Fabbrica delle Bucce. Fondatrice di Luna e l’Altra Teatro. Realizza reading poetici/letterari/canori. In ambito musicale attività con “Berimbau” (poliritmia afrobrasiliana); Maxmaber Orkestar (musica klezmer e balcanica); lezioni/concerto di storia sociale italiana attraverso il canto popolare e sociale; ORSA MINORE-artigianato vocale (polivocalità femminile nel canto popolare italiano); codirettora del Coro sociale di Trieste.

Chiara Minca – Cantante e percussionista, si occupa di musica tradizionale. Ha collaborato con diverse realtà musicali in Italia (Maxmaber Orkestar, Detìndere Quintet, Sharg Uldusu Ensemble). Fondatrice assieme ad altri musicisti della Banda Berimbau, prima batteria di samba a Trieste. Codirettora del Coro sociale di Trieste. Ha lavorato con Giovanna Marini nella produzione “I Turcs tal Friul” di P.P.Pasolini. Fondatrice dell’associazione culturale “Fabbrica delle Bucce-arte e spettacolo” con la quale realizza spettacoli di teatro popolare di ricerca, spettacoli didattici e scientifici per le scuole, e organizza il festival “Caravanserragli”.

Gianluca Paciucci – Insegnante di Lettere, ha lavorato e lavora come operatore culturale tra Rieti, Nizza/Ventimiglia e ora a Trieste con l’Ass. “Tina Modotti”. Si è occupato di affari culturali presso l’Ambasciata d’Italia in Bosnia ed Erzegovina (2002-2006). È stato tra i creatori degli “Incontri internazionali di Poesia” di Sarajevo e ha curato una guida della capitale bosniaca. Ha pubblicato alcuni volumi di poesie: Fonte fosca (1990), Omissioni (2004), Erose forze d’eros (2009) e Rictus delle verità sociali (2015). È stato redattore del periodico Guerre&Pace. Ha scritto, con Walter Peruzzi, Svastica verde (2011), un saggio sulla Lega Nord. Collabora con “Casa della Poesia” (Baronissi -SA) per il cui sito scrive “Lettere marrane”.

Massimo Serli – Fa le sue prime esperienze teatrali con il CUT e La LIIT (Lega italiana improvvisazione teatrale). nel 1999 è cofondatore della Ass.culturale Fabbrica delle Bucce, in veste di attore/musicista. Nel 2003 è coofondatore del gruppo Maxmaber Orkestar, in cui accresce la sua esperienza di busker, partecipando come coautore/attore/musicista allo spettacolo “Fuori dal Bordo, e al disco “Ancheniente”. Esce dal gruppo nel 2006. Prosegue la sua attività come attore e musicista nei progetti e spettacoli della Fabbrica della Bucce e nell’ambito del Playback Theatre. Nel 2017 presenta con Diego Primosi e Andrea Medeot il suo progetto musicale di canzoni originali “In parziale miglioramento altrove “ che si concretizza in un cd nel 2019.

Dettagli

Data:
febbraio 16
Ora:
20:30 - 23:30

Luogo

TRIESTE