Ci serve una mano… sul tuo portafoglio! La tua!

Cari compagni e compagne,

in questi mesi ciascuno di noi deve affrontare il rischio del contagio per se e per le persone care, in condizioni molto difficili per la mancanza di prevenzione e di cure adeguate per tutti, per le scelte criminali del governo.
Tanti si trovano in difficoltà, perché hanno perso o hanno visto ridursi ogni fonte di reddito. Come gruppo abbiamo promosso e sostenuto iniziative di mutuo appoggio solidale con chi è in difficoltà e con chi lotta.

In questo periodo di sospensione delle piccole libertà concesse prima dell’epidemia, abbiamo deciso che era nostro preciso dovere continuare a fare iniziative di informazione e lotta, mantenere relazioni stabili tra di noi e con tutti coloro con cui abbiamo intrecciato percorsi.

Non è stato facile. E non lo sarà ancora per lungo tempo.

Siamo riusciti comunque a produrre un manifesto, un adesivo, ad costituire un gruppo di mutuo appoggio e tanto altro.

Abbiamo però dovuto cancellare tutte le iniziative di autofinanziamento: dalle cene benefit, alle attività di SeriRiot, alla distribuzione di libri.

Oggi siamo in difficoltà individuale e collettiva a far fronte alle spese che comunque dobbiamo affrontare per mantenere aperto uno spazio libero, per pagare le tipografie, per sostenere le varie campagne di lotta che si sono aperte.

Ci serve il sostegno di chi pensa che tutto questo debba andare avanti. Anche poco può fare la differenza.
Come sempre da ciascuno come può, più che può. Tante gocce non riempiono il mare ma fanno la differenza.

Chi vuole contribuire può farlo spedendo un bonifico a:
Emilio Penna
Banca nazionale del lavoro – ag 7 torino
IBAN IT04 I010 0501 0070 0000 0003 862

I compagni e le compagne della Federazione Anarchica Torinese