Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Carrara: presentazione del libro “La sfida anarchica nel Rojava”

gennaio 25 @ 18:00 - 20:00

ALLA SEDE IN PIAZZA DEL DUOMO DI CARRARA
 
PRESENTAZIONE /DIBATTITO CON NORMA SANTI CO-CURATRICE DEL LIBRO LA SFIDA ANARCHICA NEL ROJAVA .
LA SFIDA ANARCHICA NEL ROJAVA
a cura di Norma Santi e Salvo Vaccaro
Questo libro raccoglie analisi e esperienze vissute, dirette e indirette, di una sperimentazione sociale e politica nel bel mezzo di una guerra. Se è difficile promuovere collettivamente una rivoluzione nelle relazioni sociali e nelle forme di autogoverno diffuso nei territori curdi, sicuramente è più complesso praticarla quando le armi prevalgono sulle parole. Nata come rivolta contro il regime di Assad, la guerra civile si è internazionalizzata con l’intervento di potenze regionali (Turchia, Iran, gli hezbollah libanesi) e internazionali (Stati Uniti e Russia).
Per non parlare dello Stato islamico e delle organizzazioni terroriste del fondamentalismo religioso. I cantoni curdi in territorio siriano hanno lanciato la sfida del confederalismo democratico di chiaro segno libertario, orizzontale, antiautoritario, laico, al femminile. Con contraddizioni, speranze e disillusioni, la sfida anarchica nel Rojava persiste da quasi cinque anni, ben più della “breve estate dell’anarchia” spagnola, dalle radiose giornate del luglio del 1936 a quelle più funeste
del luglio del 1937. A prescindere da come andrà a finire, essa segna una tappa indubbiamente significativa verso l’emancipazione di intere collettività lungo un accidentato percorso di liberazione e di libertà sempre da conquistare.
Testi a cura di: Z. Baher, J. Biehl, D. Bookchin, M. Cartier, E. Corace, G. D., D. Dirik, D. Graeber,
D. L., N. Santi, P. Simons, S. Vaccaro, R. Zibechi.
Salvo Vaccaro (Palermo, 1959) insegna Filosofia politica all’Università di Palermo. È
attivo nel movimento anarchico e libertario da oltre quarant’anni. Per BFS ha pubblicato
Anarchismo e modernità (2004); per Mimesis ha raccolto buona parte dei materiali
originali delle ribellioni arabe del 2011 in L’onda araba. I documenti delle rivolte
(2012); l’ultima sua pubblicazione, con Elèuthera, è Anarchist Studies. Una critica degli
assiomi culturali (2016).
Norma Santi (Roma, 1967) artista visuale contemporanea, opera in Italia e all’estero.
Attivista libertaria, studiosa di anarchismo sociale, ecologismo e tematiche di genere
partecipa al movimento di solidarietà al Rojava dal 2012. Su questo argomento ha scritto
e tradotto articoli per vari periodici; ha pubblicato per il sito e il progetto di ricerca
IAPh-Italia (2016) e ha collaborato alla versione in italiano del libro di M. Bookchin La
prossima rivoluzione. Dalle assemblee popolari alla democrazia diretta (BFS 2018).

Dettagli

Data:
gennaio 25
Ora:
18:00 - 20:00

Luogo

carrara
piazza delle Erbe + Google Maps